fbpx

Composizione corporea

Sarcopenia, cachessia e pre-cachessia. Cosa sono e come si distinguono.

Condividi questo articolo su

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Le malattie croniche e l’invecchiamento, sono spesso associati al deterioramento dello stato nutrizionale, alla perdita della massa e della funzionalità muscolare (sarcopenia), alla riduzione della qualità della vita e all’aumento del rischio di morbilità e mortalità.

Nonostante, nel corso degli anni, siano stati sviluppati strumenti per lo screening, la diagnosi e il trattamento della malnutrizione, il suo impatto sulla qualità della vita, la morbilità e la mortalità, ha ancora un’elevata rilevanza clinica.

Partendo da queste premesse, un Gruppo Speciale di Interesse (SIG – Special Interest Group) ha tracciato le linee guide per la definizione e la distinzione delle patologie legale alla malnutrizione, col fine di divulgarne la conoscenza tra i professionisti della salute.

Che cos’è la sarcopenia?

La sarcopenia è una condizione caratterizzata dalla perdita della massa e dalla forza muscolare.

La perdita della massa muscolare è direttamente collegata con la perdita delle funzionalità motorie e respiratorie. 

Nonostante la sarcopenia sia una patologia che colpisce principalmente gli anziani, il suo sviluppo può essere associato a condizioni che coinvolgono anche fasce di età più giovani, come l’inattività, la malnutrizione e la cachessia.

Ad esempio, l’osteoporosi può presentarsi anche nei più giovani, in particolare, quelli con malattie infiammatorie. 

Come si riconosce la sarcopenia?

La diagnosi della sarcopenia si basa sulla compresenza di questi due criteri:

  1. Bassi livelli di massa muscolare, cioè una percentuale di massa muscolare ≤ 2% rispetto alla deviazione standard della media misurata nei giovani adulti dello stesso sesso e origine etnica;
  2. Bassa velocità di andatura, cioè, una velocità di camminata inferiore a 0,8 m/s nei 4 m del test di camminata.

Che cos’è la cachessia?

La cachessia è una sindrome multifattoriale caratterizzata dalla grave perdita di peso corporeo, grasso e massa muscolare e dall’aumento del catabolismo proteico.

La cachessia ha una rilevanza clinica in quanto aumenta il rischio di mortalità e morbilità del paziente ed è spesso collegata a fattori di anoressia e alterazioni metaboliche, come per esempio, l’aumento dello stato infiammatorio, aumento della proteolisi muscolare, indebolimento del metabolismo dei carboidrati, proteine e lipidi.

L’infiammazione sistemica contribuisce all’identificazione della cachessia.

Che cos’è la pre-cachessia?

La pre-cachessia è definita sulla base della presenza di tutte le seguenti condizioni:

  1. Presenza di malattie croniche;
  2. Non intenzionale perdita del peso corporeo durante gli ultimi 6 mesi (≤ 5% rispetto al peso usuale del paziente);
  3. Infiammazione sistemica cronica o ricorrente;
  4. Anoressia o sintomi correlati all’anoressia.

Condividi questo articolo su

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potresti essere interessato anche a questi articoli

Non solo un software, ma un metodo scientifico per la valutazione dello stato nutrizionale.

Con Morphogram PRO analizzi stile di vita, composizione corporea, fattori di rischio, dispendio energetico e fabbisogno nutrizionale, anche nelle visite online.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI

Morphogram professional development

Iscriviti alla newsletter

Solo contenuti di valore per la tua
crescita professionale

Categorie articoli